Giorgio Ciccarelli – #PiuomenoEstate

Estate tempo di vacanze, di mare, di monti, avventure e relax. E di musica ovviamente!
Abbiamo chiesto agli artisti che in questi mesi ci hanno più emozionato con le loro canzoni di parlarci del loro rapporto con la stagione più calda dell’anno!

Ecco cosa ci ha detto Giorgio Ciccarelli, musicista e cantante rock, per tanti anni chitarrista degli Afterhours, fondatore dei Sux!, oggi a lavoro per il suo secondo album da solista.

© Simona Luchini

 

 

Dove facevi le vacanze da bambino e dove le fai ora?

Come famiglia eravamo abbastanza stanziali, per cui, trovato un posto ce ne appropriavamo e ci andavamo per anni, per cui, da bambino, sono stato solo in due posti prima di prendere il largo: Bibione (VE) e Alba Adriatica (TE). Ora le faccio sempre e solo al mare in una ridente cittadina abruzzese…

 

Quale canzone per te significa estate e per quale motivo?

Credo sia Fernando degli Abba o una qualsiasi canzone degli Abba contenuta in una audiocassetta di mia madre che sentivamo a ripetizione in una vacanza fatta a Bibione, credo fosse 1976. Ricordo ancora oggi come quell’impasto di voci mi rapiva e nei miei pensieri di bambino, quelle canzoni, significavano estate. Ancora oggi, quando sento in giro un pezzo degli Abba, vengo catapultato in vacanza a Bibione…



 

Sei sotto l’ombrellone e all’improvviso parte una canzone dalla radio del tuo vicino: quale vorresti che fosse?

Mi piacerebbe fosse Atmosphere dei Joy Division.

 

 

Leggi anche: Giorgio Ciccarelli live @ Comfort Me (CS)

Redazione
About Redazione 3213 Articles
di +o- POP