Offsetfest2018 preview – Venerdi 9 Novembre 2018 c/o Lumiere, Pisa

Offsetfest2018 preview

Venerdi 9 Novembre 2018 c/o Lumiere – Pisa

 

Il Festival Biennale prodotto dall’etichetta italiana Offset Records è lieta di invitarvi venerdi 9 Novembre 2018 all’Offsetfest2018 edizione preview presso Lumiere a Pisa.

Quest’anno il Festival si presenterà con un edizione “preview”, evento di anteprima, a Pisa, in una location d’eccellenza, ovvero il cinema più antico d’Italia.

Il Cinema Lumiere, ora prestato a eventi culturali di respiro internazionale, inaugurò infatti ufficialmente nel dicembre del 1905.

 

L’etichetta Offset Records, attiva dal 2010, con alle spalle produzioni quali EVOL/VE (FM Einheit degli Einstürzende Neubauten con Massimo Pupillo degli ZU) ZEUS!, Fuzz Orchestra, Paolo Angeli, Bologna Violenta ed In Zaire per citarne solo alcune, sin dalla prima edizione, propone live set dei musicisti della propria scuderia, invitando un ospite speciale esterno all’interno del Festival.

L’edizione preview 2018, introduttiva del vero e proprio Festival che si terrà a Torino al Magazzino Sul Po il 24 Novembre, sarà composta da due set agli estremi tra loro per la tipologia di suoni prodotti, ma che mirano ad una “chiusura del cerchio” per rappresentatività delle produzioni musicali di ricerca estrema nell’odierno panorama musicale d’avanguardia, ovvero il duo elettronico PILIA+PUPILLO (prodotti da Offset Records /SOAVE Records / Consouling Sounds) ed il duo dal sol levante SAX RUINS della storica etichetta statunitense SKIN GRAFT e ipecac recordings di Mike Patton

PILIA+PUPILLO è un Duo composto dal chitarrista Stefano Pilia e dal bassista Massimo Pupillo

Stefano Pilia, chitarrista tra i piu talentuosi del panorama nazionale odierno già chitarrista dei Massimo Volume e fondatore di progetti in attività quali 3/4HadBeenEliminated, In Zaire, Il Sogno del Marinaio con Mike Watt (bassista dei The Stooges di Iggy Pop) e dal 2015 anche chitarrista degli Afterhours,

Massimo Pupillo, nome di spicco del panorama indipendente italiano per le sue infinite collaborazioni con tutti i piu grandi esponenti internazionali di musica “altra” quali Steve Albini, Mike Patton, The Melvins, Mats Gustafsson e David Tibet dei Current93 oltre ad essere il fondatore e bassista della band più blasonata a livello mondiale quali gli ZU.

SAX RUINS è composto da Tatsuya Yoshida storico batterista giapponese dei seminali RUINS, Zeni Geva, del folle progetto Japanese New Music Festival (che insieme al chitarrista Makoto Kawabata ed al bassista Atsushi Tsuyama creano 11 differenti band) ed anche in qualche occasione membro dei famosi PainKiller di John Zorn, insieme alla saxofonista punto di riferimento dell’avanguardia giapponese Ryoko Ono, in uno strabiliante progetto Duo di avant jazz core dal sol levante che raramente si ha la possibilità di vedere dal vivo in Italia.

Redazione
About Redazione 3200 Articles
di +o- POP