Nuovo album e tour in Italia per il cantautore belga Nicolas Michaux

 

Esce il 27 Gennaio 2017 in Italia “À la vie, à la mort”, l’album di debutto del belga Nicolas Michaux, tramite etichetta Tôt ou Tard.

Ampiamente influenzato dai viaggi ed esperienze compiute dal cantautore, questo suo primo album è una raccolta di canzoni pop dalle melodie coinvolgenti e originali e dagli arrangiamenti delicati.
Michaux spazia molto facilmente dalla lingua francese a quella inglese, in modo seducente e sorprendente.
Nonostante le numerose influenze (George Harrison, Neil Young, Dominique A, Mac DeMarco, Florent Marchet, Timber Timbre, McCartney, Gainsbourg), il cantautore belga è guidato da uno spirito e stile del tutto personale e caratteristico.

“À la vie, à la mort” è un racconto di viaggi, di incontri fatti nel corso della giovane vita di Nicolas quando, durante il suo lungo soggiorno in Danimarca, suonando nella band Eté 67. Dopo questa importante esperienza, l’artista fa rientro in Belgio con una manciata di nuove canzoni che poi andranno a formare appunto il suo primo album da solista.

Il fil rouge che lega tutti e dieci i brani del disco è la ricerca – di speranza, di dignità, di delicatezza – indipendentemente dal registro che canzone ha: si va dal synth pop (Le Ciel, À la vie, à la mort), al pop scanzonato (Croire En Ma Chance), fino al rock più trascinante (Avec Vous, Si Tu me Laisses).

Proprio nel cuore del disco, si trova “Les Iles Désertes” che riflette esattamente il percorso di registrazione di “À la vie, à la mort”, ovvero un processo del tutto collegiale: inizialmente concepito come un progetto dall’animo folk, ha acquisito successivamente una forma molto diversa, dopo l’incontro con Julien Rauïs – sound engineer e co-produttore dell’album – che ha coinvolto Nicolas nella sua passione per il soul anni ’70 e il funk anni ’80.

Arrangiamenti minimali, importanza delle parole, suono intimistico, un approccio artigianale nella creazione dei brani, un po’ di sperimentazione, un suono ampio sono alcune delle caratteristiche principali della musica di Nicolas Michaux, comunicando così – nel corso delle 10 canzoni – un’idea di modernità, semplicità e calore.
Ecco le date del suo tour italiano:

giovedì 26 gennaio: POMOPERO, Breganze (VI)
sabato 28 gennaio: MISHIMA, Terni
giovedì 2 febbraio: OFF, Lamezia Terme (CZ)
venerdì 3 febbraio: PUNTO G, Siracusa
sabato 4 febbraio: ZOOTV, Brucoli (SR)
domenica 5 febbraio: LA CARTIERA, Catania
martedì 7 febbraio: AL KENISA, Enna
mercoledì 8 febbraio: BOLAZZI, Palermo
giovedì 9 febbraio: CAFÈ LIBRAIRIE, Cosenza
venerdì 10 febbraio: BEBOP, Taranto
sabato 11 febbraio: MR ROLLY’S, Vitulazio (CE)
domenica 12 febbraio: BUATT, Eboli (SA)
martedì 14 febbraio: NA COSETTA, Roma
mercoledì 15 febbraio: EX CINEMA AURORA, Livorno
giovedì 16 febbraio: BOTTEGA ROOTS, Colle Val d’Elsa (SI)
venerdì 17 febbraio: TBA, Viareggio
sabato 18 febbraio: ARCI CHINASKI, Sermide (MN)

Informazioni su Redazione 3324 articoli
di +o- POP