“Non ci siamo per nessuno” il primo disco degli impermeabili

A cura di Matilde Samorè  

 

impermeabili

Non ci siamo per nessuno
(Ramo/Artist Firt)

Tracklist:

  1. Una mini ballata postmoderna metropolitana
  2. L’agenda
  3. La canzone esistenzialista
  4. L’ottovolante
  5. Il blues di Sergio
  6. Salti d’amore
  7. Il fiore preferito di lei
  8. La canzone bipolare

 

impermeabili è un gruppo musicale nato nel 2015 dal progetto artistico di due attori: Beppe Salmetti e Simone Tangolo 

A quasi quattro anni di distanza, a marzo 2019, esce il singolo La Canzone Esistenziale, che anticipa di due mesi la pubblicazione del loro primo album: Non ci siamo per nessuno”. Ascoltatelo e vi convincerete che ne è valsa la pena aspettare così tanto!  

I due hanno tutte le carte in regola per farsi strada sulla scena indie/pop e soprattutto nei cuori di chi ancora apprezza coloro che sperimentano. Coloro che sostituiscono la propria voce agli strumenti accostano stili musicali tra loro anche molto diversi (come nel brano “L’Agenda”, dove si passa da un ritmo jazz iniziale a una vivace rumba). 

È a partire dalla diversità, tanto tecnica quanto tematica, che prende forma e si sviluppa questo album. Gli stessi brani trattano infatti temi piuttosto diversi: dall’amore alla morte, ad un interrogativo esistenziale sul rapporto tra sé e il mondo, proprio come in un vero spettacolo teatrale.  

La Canzone Esistenzialista“, per esempio, (unico brano, su otto, di cui è stato finora realizzato anche il video) muove da una domanda piuttosto semplice, ma non per questo banale: ‘’io dov’ero?”  

Mentre si faceva la storia, all’epoca dei Sumeri o di Galileo “io dov’ero?”. La risposta, che ad un primo ascolto potrebbe risultare insolita, cela, al contrario, dietro la sua apparente semplicità, l’idea dell’esistenza come “una bolla di sapone”, trascorsa in un angolo del mondo (“dietro il tosta pane”) e durata un soffio (il tempo che un cane mangi un pezzo di pane).  

 Un brano che vi sorprenderà è “Il Blues Di Sergio“: allegro e dal ritmo vivace nella prima parte, vi farà invece riflettere sul finale 

Tema centrale in diverse canzoni, come già detto in precedenza, è l’amore: da quello disatteso (“Salti d’amore”) a quello ormai finito che spinge una coppia a lasciarsi (“Il Fiore preferito di lei” e “L’Ottovolante”).  

Una Mini ballata postmoderna” si rivolge invece ai più malinconici, a quelli che ancora vivono nel ricorso di una storia passata e sognano un’altra possibilità.  

Per finire, la varietà di temi e stati d’animo viene perfettamente riassunta nella “Canzone Bipolare”, ultimo brano a chiusura dell’album.  

 

  

 

 

 

Avatar
About redazione 1032 Articles
di +o- POP