Matt Sweeney & Bonnie ‘Prince’ Billy annunciano il nuovo album Superwolves

Photo Credit - Jonah Freeman & Justin Lowe

Matt Sweeney & Bonnie ‘Prince’ Billy

annunciano il nuovo album

Superwolves

in uscita digitale il 30 Aprile e fisica il 18 Giugno
Guarda il video di “Hall of Death” QUI

Dove un tempo c’era Superwolf ora si aggirano i Superwolves, il nuovo album e fabbrica di demoni di Matt Sweeney e Bonnie ‘Prince’ Billy, in uscita su Domino il 30 aprile in digitale e in formato fisico dal 18 giugno. Oggi svelano il nuovo singolo ‘Hall of Death’, che arriva dopo ‘Make Worry For Me’, scritto da Sweeney e Will Oldham (aka Bonnie ‘Prince’ Billy) insieme al chitarrista e produttore Tuareg Ahmoudou Madassane. La canzone presenta Oldham e Sweeney nei loro tradizionali ruoli, rispettivamente di cantante e chitarrista, registrati live in studio con Madassane alla chitarra ritmica e con la partecipazione dei componenti della sua band: Mdou Moctar e la sua inconfondibile chitarra, Mike Coltun al basso e Souleyman Ibrahim alla batteria. Il video di accompagnamento è stato diretto da Sai Selvarajan e Jeff Bednarz.

Guarda il video di “Hall of Death” QUI

Stream “Hall of Death” QUI

Le canzoni che compongono Superwolves, il secondo album del duo e il primo da Superwolf del 2005, si immergono in luoghi inesplorati mentre Matt e Bonny prendono tutta la musica da loro conosciuta per creare canzoni che colpiscono in profondità. In classico stile Garcia-Hunter, Sweeney e ‘Prince’ in principio hanno lavorato separatamente cercando e trovando un percorso reciproco nei loro mondi solitari. I testi di Bonnie sono sstati spediti alla chitarra mentale di Sweeney; gli accordi e una melodia prendono forma, registrati in velocità e rispediti a “Prince”, quindi i due si ritrovano a cantare, unire e rafforzare e finalmente suonare di fronte ad un’ignara audience. Quindi nuovi testi sono spediti, animati e suonati, fino a quando le canzoni e le esecuzioni sono pronte per essere registrate. Questo è solo l’inizio del loro processo di fusione, perchè le parole hanno bisogno di vocalizzazioni di contrasto e sostegno e le line di chitarra suggeriscono armonie da aggiungere e in cui spingere. Durante il processo una nuova creatura prende vita dalla precedente. Nella collaborazione la chitarra apre e condivide uno spazio fluido con le parti vocali e le voci cantano con le chitarra: ogni istante di Superwolves è uno spettacolo stravagante, guidato solo dal suo bisogno.

“L’intesa viene da vite vissute separatamente, dove la musica è il nutrimento principale. Ascoltiamo con gratitudine e stupore, e sentiamo che ci appartiene. Costruiamo I nostri sogni con la speranza che abbiano l’opportunità di avverarsi. Sappiamo che siamo in grado di produrre, ci serve ill supporto dell’altro per portare alla luce i linguaggi che ci siamo immaginati.” Will Oldham

“E’ molto stimolante scrivere musiche su cui Will canterà. E’ una sfida non facile. Sapere che la voce di Will eleverà la melodia mi fa arrivare più in alto e scavare più a fondo. Mi fa venire voglia di creare un linea di chitarra che trattenga la sua voce come il calice contiene il vino (o il sangue, o qualunque cosa sia necessaria per vivere una vita al meglio). Mi piace molto anche cantare armonie e risposte alla sua voce.”  Matt Sweeney

I due ha cominciato a lavorare a questo album 5 anni fa ma la prima vera sessione si è svolta un anno fa allo Strange Weather di Brooklyn e le successive al Butcher Shoppe a Nashville. Sweeney ha supervisionato il missaggio delle sessioni di Brooklyn ed Oldham ha supervisionato quelle di Nashville. Nell’album Sweeney canta insieme al suo cantante preferito e suona tutte le chitarre, acustica, elettricha e basso, accompagnato da David Ferguson al contrabasso, Mike Coltun al basso elettrico, Mdou Moctar alla chitarra elettrica, Ahmoudou Madassane alla chitarra ritmica, Souleyman Ibrahim, Ryan Sawyer e Peter Townsend alla batteria e Mike Rojas alle tastiere. Bonnie ‘Prince’ Billy canta. Come sempre. E Superwolves governa su tutto.

<

Avatar
About redazione 2685 Articles
di +o- POP