[Recensione] Genesi: Anna Bassy annuncia il nuovo EP in uscita il 3 Novembre

ph. Cecilia Bortolazzi

 

A cura di Erica Biscuolo

 

Anna Bassy 

Genesi

 

 

TRACKLIST

Genesi I

Mercy

Genesi II

Cold Down Here

Lulla-bye

Il nuovo EP di Anna Bassy, Genesi, in uscita il 3 Novembre, è l’incantevole racconto di un ritorno alle origini, una raccolta di cinque brani inediti che include i primi pezzi scritta della cantautrice italo-nigeriana, una narrazione che ti accompagna nel cuore della Black Music.

Ad un anno di distanza da Monsters, EP di debutto, la giovane artista si riconferma una promessa del neo soul e una delle voci più fresche e interessanti del panorama R&B italiano ed internazionale, ad oggi infatti ha eseguito oltre 70 concerti in tutta Italia, si esibisce in Germania all’ultima edizione del Reeperbahn Festival e in Francia all’Istituto Italiano di Cultura di Parigi.

Il progetto si apre con Genesi I, brano che nasce da un laboratorio corale rivolto ai ragazzi provenienti dall’Africa e che dimostra come la musica riesca ad abbattere le barriere linguistiche e culturali attraverso un ritmo ancestrale ipnotico ed evocativo. Mercy è l’ideale prosecuzione, il timbro limpido e potente di Anna diventa la voce di questi ragazzi che invoca misericordia e chiede all’umanità il coraggio di sapersi riconoscere gli uni negli altri come parte di questo mondo. Il percorso della cantautrice prosegue poi con Genesi II, un ponte sonoro costituito di sole voci che scivola in Cold Down Here. La scrittura delicata viene qui esaltata da un arrangiamento brillante in cui l’elettronica viene messa al servizio dei ritmi e delle sonorità tipicamente R&B risultando in un’atmosfera calda e suadente. Lulla -Bye è l’ultimo brano dell’EP e anche il primo ad essere stato scritto, un momento di vulnerabilità, una ninna nanna che invita alla rinascita e alla riconciliazione con se stessi e con il proprio passato, come lei stessa racconta:

«È il brano a cui sono più legata. Parla di figli e figlie, di mia madre e di mio padre. Delle scelte che si fanno, del coraggio che ti richiede farlo, di chi ce l’ha il coraggio e di chi non lo trova, di chi resta e chi scappa. Parla di vita e parla di morte».

Il talento di Anna è un talento cristallino che merita di essere preso cura, un talento che ha il potenziale di portarla lontano e che ti fa chiedere: “Dove potrebbe arrivare?”. La risposta potrebbe stupirci, e ,nel frattempo, restiamo in attesa del primo album.

 

Tour al via da Bologna
04/11 Bologna – Mercato Sonato
09/11 Parma – Barezzi Off
12/11 Novara – NJ Weekender – Fall edition di Novara Jazz
24/11 Milano – Linecheck Festival
21/12 Linz – Posthof

Informazioni su redazione 3697 articoli
di +o- POP