Goa-Boa Festival: Coma_Cose, Vipra, Memento, Popa, Savana Funk, BigMama, Materazi Future Club si aggiungono alla lineup della XXV edizione [1998_2023]

LA XXV EDIZIONE DI UNO DEI FESTIVAL PIÙ LONGEVI DELLA PENISOLA, AL PORTO ANTICO DI GENOVA, DAL 30 GIUGNO ALL’8 LUGLIO

GOA-BOA XXV
[1998_2023]

DOPO NU GENEA, VENERUS, IRVINE WELSH, PETER HOOK & THE LIGHT, SALMO, BAUSTELLE // KIM GORDON, SAVANA FUNK, SI AGGIUNGONO ALLA LINEUP ANCHE

COMA_COSE, VIPRA, MEMENTO, POPA, BIGMAMA, MATERAZI FUTURE CLUB, BRUCHERÓ NEI PASCOLI

venerdì 30 giugno – NU GENEA LIVE BAND, POPA
sabato 1 luglio – PETER HOOK & THE LIGHT
[unica data in Italia] w/ special guest IRVINE WELSH
domenica 2 luglio – COMA_COSE, VIPRA, MEMENTO

  martedì 4 luglio – VENERUS + SAVANA FUNK
mercoledì 5 luglio – SALMO, BIGMAMA, MATERAZI FUTURE CLUB, BRUCHERÓ NEI PASCOLI
giovedì 6 luglio – BAUSTELLE, KIM GORDON
venerdì 7 luglio – ALICE CANTA BATTIATO

sabato 8 luglio – KRAFTWERK [new show 2023]

+ altri artisti TBA

Biglietti disponibili su DICE e TicketOne. 

 

GOA-BOA arriva alla sua XXV edizione. Uno dei festival più longevi della penisola celebra il suo primo quarto di secolo con un cartellone eccezionale, che unisce grandi nomi del panorama nazionale e internazionale, coniugando passioni di nicchia e gusti popolari, storia della musica e nuove tendenze, dal 30 giugno all’8 luglio nella splendida cornice dell’Arena del Mare del Porto Antico di Genova.
Punto di riferimento degli appuntamenti musicali, nonché del circuito europeo di settore, Goa-Boa giunge alla sua XXV edizione abbracciando in 8 giorni cinque decadi di musica, e portandone sul palco i più significativi rappresentanti, dagli anni ’70 per Kraftwerk fino ai ’20 per i Nu Genea, passando per Coma_Cose, Peter Hook, Kim Gordon, Baustelle, Salmo, Venerus, Savana Funk, Alice canta Battiato e Irvine Welsh e tanti altri nomi ancora da scoprire.

Nu Genea Live Band, attualmente in tour europeo: il duo partenopeo di producer, DJ, musicisti, ricercatori sonori che hanno fatto conoscere al mondo intero il nuovo sound della disco-funk vesuviana, saranno sul palco venerdì 30 giugno con brani di ieri e di oggi e dell’ultimo disco Bar Mediterraneo. Un viaggio, tra tradizione e orizzonti psichedelici, tutto da ballare. Ad aprire il concerto dei Nu Genea ci sarà l’italo disco dal sapore vintage di Popa, artista lituana naturalizzata italiana che fonde musica e moda con uno spirito leggero ed elegante.

Il 1 luglio tocca a un personaggio di culto della scena internazionale: Peter Hook per un’unica esclusiva data in Italia. Uno show indelebile, che ripropone dal vivo due pietre miliari come “Unknown Pleasures” e “Closer” dei Joy Division, con una sezione totalmente dedicato ai New Order proprio nell’anno che celebra il quarantesimo anniversario di Blue Monday, il vinile 12” più venduto (e ballato) di sempre. Con una miscela esplosiva di post-punk, new wave e dance che ha sedotto intere generazioni, Peter Hook porta un pezzo di storia sul palco, con la sua dirompente capacità di coinvolgere ed emozionare.
Ospite speciale di questa serata, Irvine Welsh, con reading e dj set prima e dopo il live di Peter Hook. Scrittore e drammaturgo scozzese, ha acquisito notorietà internazionale grazie al suo primo romanzo Trainspotting (1993) – di cui ricorre il trentennale – e alla trasposizione cinematografica (1996) di Danny Boyle. Nella sua carriera, Welsh ha raccolto consensi sia da parte della critica che del pubblico, per la sua capacità di descrivere atmosfere e situazioni in modo crudo, immediato, emozionante: un passato burrascoso, ha iniziato la carriera di scrittore – ispirato a scrivere dopo aver vissuto in prima persona le esplosioni del punk e del rave – quando era ai servizi sociali, sviluppando una spiccata sensibilità nel tratteggiare le contraddizioni della vita contemporanea.

Domenica 2 luglio si canta con Coma_Cose: dopo la partecipazione al Festivàl dei Fiori con relativo premio per il miglior testo e lo straordinario tour invernale interamente sold out, i Coma_Cose tornano sui principali palchi e festival di tutta Italia e, dopo Londra e Parigi, sono attesi al loro terzo Goa-Boa.
Uno show unico con i brani più amati da cantare all’unisono con California e Fausto Lama: dalle canzoni già culto di “Inverno Ticinese” alle ormai popolarissime “Fiamme Negli Occhi” e “L’addio”, fino all’ultimo album UN MERAVIGLIOSO MODO DI SALVARSI e al nuovo singolo “Agosto Morsica” prodotto da Mamakass, presentato in anteprima al concerto del Primo Maggio a Roma. Prima di loro MEMENTO e VIPRA, due scintillanti gioielli di casa Asian Fake.

Anima libera dalle etichette di genere, cantautore, polistrumentista e producer che sa unire soul, funk, R&B all’elettronica, con uno stile unico che ridefinisce regole e confini della musica pop: VENERUS esplora senza porsi limiti, unendo parole e suoni in una miscela originalissima che brilla di unicità e talento nel panorama contemporaneo. Il 4 luglio per la seconda volta sul palco di Goa-Boa  mentre cresce l’attesa per “Il Segreto”  il nuovo album in uscita il 9 Giugno. Martedì il talentuoso ed eclettico artista salirà per la seconda volta sul palco di Goa-Boa il 4 luglio.
Insieme a lui ci saranno i Savana Funk. La band, caratterizzata da una spiccata presenza scenica, porterà sul palco del Goa Boa il proprio repertorio di musica africana, funk, rock e blues. L’occasione ideale per presentare “Ghibli”, il nuovo album uscito lo scorso 14 ottobre.

Mercoledì 5 Luglio sarà Salmo a infiammare la folla del Porto Antico: eclettico, anticonformista, provocatorio, capace di portare il rap live a un livello successivo, primo a esibirsi con la sua carica di rap-crossover-rock dai palazzetti fino allo stadio, con quasi tre miliardi di streaming e una carriera che conosce solo la crescita esponenziale presenterà, come di consueto, uno spettacolo forte, illuminante.
A scendere in campo sempre il 5 luglio ci saranno anche i MATERAZI FUTURE CLUB, insieme all’attitudine irriverente e punk dei BRUCHERÓ NEI PASCOLI e all’inconfondibile rap tra flow e wordplay di BIGMAMA.

È con un disco – Elvis – evocativo fin dal titolo, che i Baustelle tornano in grande stile ad abbracciare un pubblico fedele, a ritrovare quella scena che cambia ma non li abbandona. Con il loro ricercato songwriting, unici nel loro genere, i Baustelle arriveranno a Genova – Giovedì 6 Luglio –  e condivideranno il palco con Kim Gordon, artista cardine del sound che ha rivoluzionato gli anni ’90 Kim, che non si è fermata all’esperienza con i Sonic Youth, ha saputo portare avanti negli anni una poetica irresistibile, passando dalla musica alla scrittura e di nuovo alla musica, diventando il simbolo di più generazioni.

Venerdì 7 luglio Alice canta Battiato. Accompagnata dall’orchestra di 25 elementi de I Solisti Filarmonici Italiani diretti di Carlo Guaitoli al pianoforte, la raffinata cantautrice presenterà il suo ultimo album “Eri con Me”, una raccolta di cover che omaggiano Franco Battiato. La Stagione dell’amore, Povera Patria, La Cura, Summer on a Solitary Beach, E ti vengo a cercare,  I Treni di Tozeur, Lode all’inviolato, Prospettiva Nevski: un concerto da brividi e un repertorio immortale che. grazie all’intesità dell’interpretazione e degli arrangiamenti, va bel oltre al semplice omaggio al suo autore Franco Battiato. Proprio la musica dello storico cantautore sarà protagonista assoluta dell’esibizione di Alice, che porterà i grandi successi del Maestro contenuti nel celebre album “Alice omaggia Battiato”.

Sabato 8 Luglio, una vera e propria leggenda: i Kraftwerk, pionieri della musica elettronica. Ralf Hütter ei suoi riproporranno i loro grandi successi, da “Autobahn” a “Tour de France Soundtracks”, in uno avveniristico spettacolo [che ha debuttato il 18 Maggio a Rio de Janeiroche unisce musica e performance art e grazie a cui la storica band dei quattro di Düsseldorf, pionieri dell’elettronica, si può definire come “Gesamtkunstwerk – un’opera d’arte totale” che ancora oggi prende vita nello storico studio i Kling Klang Studio a Düsseldorf, in Germania.

Tutti i biglietti sono disponibili sulla app di ticketing inglese DICE, ancora una volta partner del festival, e sul circuito TicketOne.

GOA-BOA FESTIVAL [1998_ 2023] 
Il programma in continuo aggiornamento della XXV edizione

Venerdì 30 Giugno
NU GENEA LIVE BAND, POPA

Sabato 1 luglio
PETER HOOK & THE LIGHT (data unica italiana) + IRVINE WELSH (data unica italiana)

Domenica 2 luglio
COMA_COSE, VIPRA, MEMENTO

martedì 4 Luglio
VENERUS [Tour segreto 2023] + SAVANA FUNK

Mercoledì 5 Luglio
SALMO, BIGMAMA, MATERAZI FUTURE CLUB, BRUCHERÓ NEI PASCOLI

Giovedì 6 Luglio 2023
BAUSTELLE ≈ KIM GORDON

Venerdì 7 Luglio
ALICE CANTA BATTIATO
 con i Solisti Filarmonici Italiani. Carlo guaitoli pianoforte e direzione.

Sabato 8 Luglio
KRAFTWERK

Altri artisti e altre date saranno presto annunciati.
WWW.GOABOA.IT

 

Goa-Boa [1993_2023], la XXV edizione
Sono passati venticinque anni dalla prima avventurosa edizione [1998] con 3 palchi – ai Giardini “di plastica” Baltimora, all”area di Campi dove oggi c’è Ikea e al campo sportivo di Recco – con 32 artisti in cartellone. Da allora sono state diffuse oltre 1000 ore musica da colonne di casse appese a torri layher, prodotte da 546 artisti da ogni latitudine, che hanno saputo soddisfare tanto le passioni di nicchia quanto i gusti degli oltre 600mila spettatori che hanno partecipato.

Tra passato e futuro Goa-Boa continua ad ospitare sullo stesso palco il sangue nuovo della musica italiana accanto ad artisti internazionali che hanno ispirato e influenzato diverse generazioni di musicisti, intercettando al contempo quei giovani talenti a km zero che, auspicabilmente, scriveranno il domani.

L’appuntamento è dal 30 Giugno all’8 Luglio , ancora una volta nella meravigliosa cornice dell’Arena del Mare nel cuore del Porto Antico di Genova. Goa-Boa abbraccerà 50 anni di musica popolare contemporanea e sarà – come già dal 2016 – totalmente PLASTIC FREE .

 

TRA GLI OSPITI DELLE PASSATE EDIZIONI
Kings of Leon • Beck • Manu Chao • Carmen Consoli • Emir Kusturica • Skin • Coez • Paolo Nutini • Lcd Soundsystem • Asian Dub Foundation • Guano Apes • Tiromancino • Morrissey • Negrita • Fedez • Baustelle • Subsonica • Groove Armada • Casino Royale • Daniele Silvesti • CSI • Marlene Kuntz • Bluvertigo • Afterhours • Verdena • Caparezza • Alborosie • Mannarino • Shantel • Gogol Bordello • Dubioza Kolektiv • George Ezra • Franz Ferdinand & Sparks • Tiga • SBCR_Bloody Beetroots • Max Gazzè • Salmo • Motta • Ministri • Pinguini Tattici Nucleari • Achille Lauro • Frah Quintale • Myss Keta • Coma Cose •  Blanco  • Elisa • Brunori Sas • Fabri Fibra • Ghali • Ariete • Bresh • LRDL • Madame • Tananai e molti altri.

Informazioni su redazione 3623 articoli
di +o- POP