[Photostory] Tra musica e antifascismo Joggi Avant Folk compie 25 anni

 

Lo JOGGI AVANT FOLK è un festival musicale e artistico che si tiene dal 16 al 18 agosto a Joggi, piccola frazione del Comune di Santa Caterina Albanese, in provincia di Cosenza. Un festival soprattutto musicale che raccoglie al suo interno vari generi espressivi, dalla musica d’autore al rap, dall’indie, al rock, all’elettronica e ancora musica popolare, etnica, raggae. Diversi gli artisti che negli anni hanno preso parte al festival: Nada, Brunori Sas, Zen Circus, Dimartino, Colapesce, Pop X, La Rappresentante di lista, Bobo Rondelli, Sick tamburo, Piotta, Giancane, Peppe Voltarelli, Francesco Di Bella, Cimini, Praino, Buzzy Lao, O Zulu, Tonino Carotone, Arpioni, Lou Dalfin, Yo Yo mundi, Assalti frontali, 47 SOUL, Punkreas, Bisca, Adriano Bono, Spasulati band, Totarella, Nuju, Massimo Ferrante, Alfio Antino, Skunchiuruti band e tanti tantissimi altri ancora. E poi non solo musica con concerti ma anche teatro, incontri, letteratura, immagini, live painting, laboratori per bambini e ancora dj set fino all’alba.

Un festival longevo, datato 1998, con l’idea di unire sotto lo stesso progetto musica e altri appuntamenti che spaziano dall’arte alla letteratura, dal cinema al teatro, in un territorio dove di eventi culturali c’era davvero poco anzi il nulla. Lo JOGGI AVANT FOLK rappresenta oggi una delle esperienze di festival più importanti di partecipazione e aggregazione dal basso esistenti in Italia.

Il 2023 il festival compie 25 anni, un quarto di secolo, un vero miracolo laico, una vera e propria RESISTENZA CULTURALE.

 

 

Le foto del 17 Agosto a cura di Sonia Golemme

 

Rares

 

Dario Brunori (Joggi Avant Folk conferisce la cittadinanza onoraria :D)

 

Murubutu / Dj Kerò

 

 

Leggi tutti i nostri articoli su Joggi Avant Folk

Informazioni su redazione 3528 articoli
di +o- POP