“È inutile parlare d’amore”: Paolo Benvegnù live all’Hiroshima Mon Amour di Torino

ph. Davide La Licata

a cura di Erica Biscuolo

Giovedì 8 febbraio sul palco dell’Hiroshima Mon Amour uno strepitoso Paolo Benvegnù ha incantato il pubblico torinese con un live intenso e appassionato, volto a promuovere l’ultimo album di inediti dell’autore “È inutile parlare d’amore”, pubblicato il 12 gennaio 2024 (leggi la recensione). L’album rappresenta un invito a ripensare l’amore quale forza irrazionale e rivoluzionaria, ultimo atto di libertà rimasto per l’uomo moderno intrappolato in un mondo che diffida di ciò che non è utile, in una realtà in cui l’intelligenza artificiale è chiamata a sostituire l’imprevedibilità e la fragilità dell’essere umano.

La scaletta ripercorre integralmente i brani contenuti in “È inutile parlare d’amore”, tra questi “Canzoni Brutte”, singolo che ha anticipato l’uscita del disco e importante momento di riflessione sulle sorti dell’arte che rischia sempre più di smarrirsi nell’intrattenimento e di perdere il suo significato di ricerca, e “L’Oceano” che nel disco vede il featuring di Brunori Sas. Ma Benvegnù non manca di intonare anche alcuni dei pezzi più amati della sua trentennale carriera.

Dopo un inizio serratissimo, in un susseguirsi senza pause delle tracce di questo nuovo disco, eseguite con una energia impetuosa, Benvegnù riprende fiato ed inizia a sbottonarsi con il pubblico. Qui emerge la sua vena ironica, il suo umorismo sagace e il suo talento di intrattenitore, capace di instaurare un dialogo e una connessione vera con i suoi ascoltatori. L’autenticità di un artista completo, complesso eppure immediato nell’arrivare alla mente e al cuore, e che non smette mai di farci emozionare e riflettere.

Tecnica e simbolica
L’Oceano
Marlene Dietrich
Il nostro amore indifferente
27-12
Our love song
Pescatori di perle
Canzoni brutte
In der nicht sein
L’origine del mondo
Libero
Alla disobbedienza

La schiena
Andromeda Maria
Avanzate, ascoltate
Il mare verticale
Io e il mio amore
Cerchi nell’acqua

Guarda le foto del live

Informazioni su redazione 3577 articoli
di +o- POP